sabato 1 dicembre 2012

Caponata di Melanzane (senza Sedano) all'Aceto Balsamico di Modena


Oggi è il 1° Dicembre e, quindi, si avvicina sempre di più il Natale. Mi piace molto l'atmosfera natalizia: pensare ai regali da fare, programmare i menu e gli addobbi sono cose che adoro e che ogni anno svolgo con piacere. :) Voi avete già iniziato a pensare a cosa cucinare per queste feste? Io mi sto documentando e sono alla ricerca di ricette perfette e soprattutto creative.
Ma ora veniamo a noi e alla ricetta del giorno! Sicuramente molti/e di voi conosceranno la Caponata di Melanzane, un piatto tipico siciliano a base di melanzane ed altri ortaggi fritti e conditi con una salsa agrodolce.
La Caponata è generalmente utilizzata come contorno o antipasto ma sin dal XVIII° secolo costituiva un piatto unico e accompagnato dal pane. Il suo nome deriva dal "Capone", un pesce dalla carne pregiata ma un po' asciutta che veniva servito nelle tavole dell'aristocrazia, condito con la salsa agrodolce tipica della caponata. Il popolo, non potendosi permettere il costoso pesce, lo sostituì con le economiche melanzane. Ed è questa la ricetta che si è tramandata di generazione in generazione fino ai giorni nostri.
Un piatto economico ma gustoso e dal sapore deciso, che io ho "addolcito" utilizzando l'Aceto Balsamico di Modena di Giuseppe Giusti.
In questa mia ricetta ho omesso il sedano (uno degli ingredienti principali) perchè non mi piace e trovo che la caponata sia molto più buona senza.

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE):
-3 melanzane lunghe e nere
-1 cipolla bianca media bio
-15 olive verdi
-50 ml Aceto Balsamico di Modena Giuseppe Giusti
-3 cucchiai Olio Dante Extra Vergine d'Oliva
-1 foglia d'alloro
-passata di pomodoro, sale q.b.

PREPARAZIONE:
Lavate le melanzane, asciugatele e tagliatele a dadini non troppo piccoli. Friggetele in abbondante olio di semi (io di arachide) e quando sono cotte asciugate l'olio in eccesso con la carta assorbente da cucina e mettetele da parte.
Tritate finemente la cipolla e fatela cuocere con un velo d'acqua e la foglia d'alloro. Quando l'acqua è evaporata del tutto, aggiungete l'olio d'oliva, le olive (denocciolate e tagliate grossolanamente) e fate rosolare per qualche minuto. Aggiungete ora l'Aceto Balsamico di Modena, rimescolate con cura e lasciate e vaporare. Unite la passata di pomodoro, aggiustate di sale e togliete dal fuoco. Aggiungete infine le melanzane, rimescolate delicatamente e trasferite la caponata su un piatto da portata. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente, quindi conservate in frigorifero fino al momento di servire.

BUON APPETITO! ;)

11 commenti:

Anna Cascino ha detto...

io adoro queste cose qui

Cristina Valli ha detto...

Miticaaaaaaaaaaa! Lo so che è una ricetta semplice ma è da un sacco che voglio farla *.*

in cucina con lety ha detto...

neanche a me piace il sedano,non lo uso mai e adoro la caponata e la tua è davvero ottima...brava Gio' ^_^

Obiettivo:Tester Prodotti-Di Tutto e di piu' ha detto...

Adoro mangiare le verdure cucinate in questo modo,mmmmm...sei la mia ispirazione :)

Anna Santese ha detto...

deve essere molto ma molto deliziosa

maryen ha detto...

deve essere davvero ottima la proverò e ti farò sapere :)

Carmy1978 ha detto...

Le melanzane boooooooooooooone :P

giusy loporcaro ha detto...

ma sai che non sapevo la storia del suo nome????? fantastica....grazie mille!!!! adoro la caponata....con o senza sedano!!!! buonissima e tu sempre bravissima!

Il piacere di essere donna ha detto...

mmmm che buona *_*

Fanny Moments ha detto...

ottimo....

Carmen ha detto...

troppo buona io adoro la caponata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...