venerdì 17 maggio 2013

Sachertorte a Modo Mio!


La Torta Sacher (o Sachertorte, come si dice in tedesco) è la torta al cioccolato più conosciuta ed apprezzata a livello mondiale.
Questo dolce è tipico della tradizione austriaca ed è stato creato per la prima volta da un giovane apprendista pasticciere di nome Franz Sacher nel 1832.

La storia narra che quel giorno il giovane pasticciere dovette sostituire lo chef (che era ammalato) e fu incaricato di preparare un dolce speciale per una cena organizzata da un principe dell'epoca, così pensò di realizzare un dolce composto da ingredienti semplici e tradizionali, come il cioccolato e la marmellata.
Il dolce fu molto apprezzato e da allora la fama della Sachertorte si è diffusa in tutto il mondo. Anche se moltissima gente (come me) si cimenta nella sua realizzazione, pare proprio che la ricetta originale sia custodita gelosamente a Vienna e non è mai stata rivelata a nessuno.

La mia versione di Sachertorte è molto personale, poichè ho utilizzato una semplicissima base di torta al cioccolato (già sperimentata in passato, buonissima!) e l'ho farcita con della marmellata di fragole home-made (la ricetta classica prevede la marmellata di albicocche).
Perchè non ho utilizzato la vera ricetta? Perchè la base contiene troppe uova ed io ho sempre avuto problemi di colesterolo alto (ereditario). Ad ogni modo, se anche voi non amate troppe uova nei dolci, potete utilizzare la mia versione, che è già stata testata da me e vi assicuro che è ottima!

Per la farcitura ho preparato una marmellata di fragole home-made, facile e genuina poichè senza conservanti.


 INGREDIENTI (PER UNA TORTA DEL DIAMETRO DI 22 CM CIRCA)
Per la Base - 2 dischi da 22 cm:
-3 uova bio
-200 gr. zucchero
-100 gr. burro
-75 gr. cacao amaro equo-solidale
-1 bustina lievito per dolci vanigliato
Per la Farcitura (Marmellata di Fragole home-made):
-500 gr. fragole
-250 gr. zucchero
-succo e scorza grattugiata di 1 limone non trattato (bio)
Per la Glassatura:
-200 gr. cioccolato fondente extra
-150 gr. zucchero
-75 ml acqua

PREPARAZIONE:
Innanzitutto preparate la marmellata di fragole. Lavate le fragole, asciugatele e tagliatele a pezzettini. In una pentola capiente mettete queste ultime insieme allo zucchero e al succo e scorza di limone grattugiata.
Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa e lasciate sciogliere lo zucchero, mescolando di tanto in tanto. Fate cuocere la marmellata per 45-50 minuti circa e per controllare se è pronta fate la prova del piattino.
La prova consiste nel mettere un cucchiaino di marmellata su un piattino messo precedentemente in freezer. Se messo in oblicuo la marmellata cola, significa che deve continuare la cottura per un altro po' mentre se invece è soda significa che è pronta. Lasciate raffreddare la marmellata per circa 1 ora, prima di toglierla dalla pentola.
Adesso potete preparare la base per la torta. In una ciotola capiente sbattete i tuorli con lo zucchero; unite il burro fuso e tiepido, la farina setacciata, il cacao, il latte ed infine il lievito. Montate gli albumi a neve ed uniteli delicatamente al composto. Versate il tutto in 2 tortiere, precedentemente imburrate ed infarinate ed infornate a 180° per 25-30 minuti circa. Lasciate quindi raffreddare i 2 strati di torta prima di estrarli dalle tortiere. Quando sono freddi, versate uno strato generoso di marmellata su un disco di torta e sovrapponete l'altro. Cospargete tutta la torta (e i bordi) con altra marmellata e lasciate asciugare per circa 30 minuti.
Infine preparate la glassatura per la torta mettendo il cioccolato fondente a bagnomaria e in un altro pentolino mettete lo zucchero e l'acqua. Fate sciogliere lo zucchero nell'acqua e, quando arriva ad ebollizione, alzate la fiamma per 2-3 minuti. Togliete dal fuoco ed aggiungete il cioccolato fondente. Mescolate velocemente per evitare la formazione di grumi. Versate SUBITO la glassa sulla torta, livellandola con una spatola o con un coltello a lama liscia. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e successivamente mettete la torta in frigo fino al momento di servirla.
Se volete fare anche voi la scritta "Sacher" sulla torta, vi basterà mettere la glassa in una sacca da pasticciere prima che si solidifichi.





Con questa ricetta partecipo al Contest di Ca' Versa




23 commenti:

cinzia renda ha detto...

ho le voglieeeeeeeeee oraaaaa

RitaChantal ha detto...

La Sacher nooo.. non puoi farmi questo!!! Ora la voglio.. tutta!!! Bella e buonissima e la tua versione proprio da provare!!

Maria e Luigi Boiano ha detto...

che squisitezza per fortuna non sono in attesa

in cucina con lety ha detto...

mamma mia Gio' ma è sublime...la voglio fare anch'io :P

rosy pezzera ha detto...

MERAVIGLIOSA! MI HAI FATTO VENIRE UNA GRAN VOGLIA E LA TUA RICETTA LA PROMUOVO A PIENI VOTI VISTO CHE HAI ABBASSATO LE UOVA

laura ha detto...

la sacher.... che golosità!! uno dei miei dolci preferiti!! pensa che l'ho preparata come torta nuziale un pò particolare per il matrimonio di mio fratello! Laura

Donatella ha detto...

Questa sacher è molto invitante, moltissimo!!! Bella ricetta.

Vodkaskull ha detto...

io la adoro!

simona giorgi ha detto...

Bella la tua variante, ad esser sincera la sacher non è la mia torta preferita, la trovo troppo cioccolatosa... sono più predisposta verso altri sapori ma l'aggiunta delle fragole potrebbe essere davvero vincente

veronjkadark passions ha detto...

ohi mamma,che cosa buonaaaaa

Chiara Piccirilli ha detto...

davvero invitante!! cioccolato e marmellata di fragole ( in più Handmade )sono un'accoppiata sicuramente vincente!

Cinzia Lazzaroni ha detto...

Bravissima! mi viene l'acquolina solo a guardarla :)

daniela64 ha detto...

Fantastica la tua versione. Buon fine settimana Daniela.

giusy loporcaro ha detto...

anche io evito tutte le uova in piu'! ma perchè sono allergica all'albumina!
questa tua rivisitazione è spettacolare!

Mariangela Circosta ha detto...

Mi piace moltissimo la sacher se poi è con poche uova, ancora meglio!!!!

Chicca COSMESI E BELLEZZA ha detto...

quando sono stata a Vienna anni fa la prima cosa che ho fatto è stata quella di mangiarmi un pezzo di sacher..era la fine del mondo! e sicuramente anche la tua nn sarà stata da meno..ha un aspetto da favola! in bocca al lupo per il contest

Carmen Cotugno ha detto...

Giovanna tu mi vuoi male, questa è troppo una bontà, io sto cercando dio smaltire uff x)

Rebecca Riparbelli ha detto...

Buonissima! E' una delle mie torte preferite devo provare a farla in questa nuova versione, vediamo cosa combino

Il piacere di essere donna - Maria ha detto...

quella fetta è per me vero? :P DIVINAAAAA ! buon weekend ^_^

Terry ha detto...

Adoro il tuo modo di fare!! :)

Nail Art Felice ha detto...

non sono una fan della saker ma questa la divorerei

Maria Pandolfo ha detto...

ottima torta mi piace molto la tua ricetta

Anna Santese ha detto...

cosi bella che sembra quelle che si comprano al negozio, divina!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...