mercoledì 26 febbraio 2014

Krapfen Senza Uova alla Crema Bicolore (tipo Nutella), per Carnevale!


Carnevale è nell'aria e io mi diverto un mondo a preparare i fritti, sia dolci che salati.
Questa volta, però, li ho preparati con qualche giorno di anticipo, così potrò pubblicare con tutta calma le ricette qui sul blog.

Chi mi segue su Facebook ha già visto queste foto e come sempre ringrazio tutti voi per l'affetto, per i commenti e i likes che mi lasciate alle foto (su Facebook intendo).
I Krapfen sono uno dei primi dolci che ho preparato in vita mia e, insieme alle ciambelle, sono tra i miei fritti preferiti! :)
La ricetta me l'ha insegnata il mio nonnino (che come sapete è pasticciere) e non prevede l'utilizzo delle uova; in questo modo si mantengono soffici anche il giorno dopo.

INGREDIENTI (PER 16 KRAPFEN CIRCA):
-500 gr. farina manitoba
-300 gr. farina 00
-40 gr. lievito di birra fresco
-80 gr. burro
-80 gr. zucchero
-30 gr. sale
-250 ml latte scremato
-250 ml acqua

Per farcire:
-1/2 confezione da 400 gr. di crema spalmabile alle nocciole bicolore

PREPARAZIONE:
Miscelate le 2 farine tra loro, disponetele a fontana all'interno di una ciotola capiente e al centro sbriciolatevi il lievito. Sciogliete quest'ultimo con un po' di latte tiepido e aggiungetevi lo zucchero, il sale ed infine il burro ammorbidito e tagliato a tocchetti.
Iniziate ad amalgamare tutti gli ingredienti, aggiungendo gradatamente tutto il latte e poi tutta l'acqua. Potrebbe non essere necessario utilizzare tutti i liquidi, l'importante è che il composto diventi morbido e che tutti gli ingredienti si fondano tra loro.
Iniziate ad impastare sul piano del tavolo leggermente infarinato, per almeno 10 minuti o comunque finchè l'impasto diventerà elastico e soffice. Rimettetelo nella ciotola e, coperto da un canovaccio umido, ponete al caldo a lievitare fino al raddoppio di volume (all'incirca 1 ora e mezza - 2 ore).
Trascorso il tempo della lievitazione, stendete l'impasto in una sfoglia alta circa 2 cm e con l'ausilio di un bicchiere (possibilmente del diametro di 8-10 cm) ricavate tanti dischetti, che dovranno essere di numero pari.
Al centro di ogni dischetto mettetevi un cucchiaino di crema spalmabile alle nocciole (scura o chiara, a piacere), inumidite i bordi con un po' d'acqua ed adagiatevi sopra un altro dischetto di impasto, facendo pressione per fare aderire bene i bordi. Ripetete l'operazione con tutti i dischetti a disposizione, quindi ponete a lievitare per un'altra mezz'ora circa in un luogo tiepido.
Quando i krapfen saranno raddoppiati di volume, friggeteli in abbondante olio di semi non troppo bollente, altrimenti rischierete di farli bruciare e rimarranno crudi all'interno. La fiamma dovrà essere media.
Quando i krapfen sono cotti, passateli nello zucchero in granelli da entrambi i lati. Possono essere consumati caldi oppure freddi (io li preferisco freddi).



BUON APPETITO! ;)


12 commenti:

giusy loporcaro ha detto...

che dirti???? fantastici!!!!! e poi senza uova.....oggi li provo assolutamente!!!!

in cucina con lety ha detto...

quella cioccolata che esce fuori è da sturbo...ho in mente da tempo di farli e quasi quasi faccio la tua ricetta :P...complimenti :)

Memole ha detto...

Golosissimo!!!

Roger B ha detto...

Che bontà!!! Buoniii

Buona serata,
Angela

http://angolodiunatraduttrice.blogspot.it/

mariafelicia magno ha detto...

vuoi farmi morire con questa crema..
che buoni!! la foto del krapfen aperto è una goduria..
perfetti per carnevale e nn solo!!

giovanna bianco ha detto...

molto buoni, non ci sono dubbi!!!!

Stefania Benedetti ha detto...

molto belli, golosi e originalissimi

Francesca Costa ha detto...

Buonissime queste krafen bicolore senza uova sicuramente più leggere....ecco credo proprio che la mia dieta inizierà a marzo devo prima assaggiare queste delizie!!!

Cinzia DM ha detto...

Complimenti questi Krapen devono essere deliziosi!! Mi piace molto il fatto che siano senza uova provero' a farli anch'io , grazie della tua ricetta e a presto ;)

Letistella ha detto...

Mi metto a farli proprio adesso per il mio goloso fidanzato! :D

Marisa P. ha detto...

Un'idea diversa dal solito per riempire i krapfen..sembrano deliziosi

Sonia ha detto...

questo tuo modo di tentarmi si chiama ATTENTATO ALLA DIETA. sbaaaavvvv che buoniii. Quasi quasi mi ritaglio del tempo e li faccio domenica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...