venerdì 25 aprile 2014

Colomba farcita con Crema al Pistacchio e Ricoperta con Cioccolato Bianco e Granella di Pistacchio


BUON 25 APRILE! Anche se le feste pasquali si sono concluse da un po', io devo assolutamente mostrarvi la colomba che ho realizzato proprio per il giorno di Pasqua e che abbiamo mangiato in famiglia.
Questo dolce è il mio orgoglio, perchè mi è riuscito davvero bene e ne vado molto fiera. :)

Nei giorni precedenti mi ero già cimentata nella preparazione della colomba classica ma con scarsi risultati: non è lievitata bene, poichè ho impastato tutto a mano e, oltre ad essere stato molto faticoso, sono stata sveglia fino alle 01:15 del mattino per aspettare che cuocesse ma poi è stata una delusione, perchè era secca.
Ma siccome io sono una persona che non si arrende facilmente, ho deciso di riprovarci e questa volta ho utilizzato l'impastatrice. Non ero sicura che sarebbe venuta soffice ed alta però sono stata ottimista fino all'ultimo e devo ammettere che è riuscita proprio come la immaginavo io! :)

Inizio col dirvi che ho utilizzato la ricetta del famoso sito Vivalafocaccia.com, un sito che è una garanzia e si trovano sia le videoricette che le ricette scritte passo dopo passo.
Utilizzando la ricetta base di Vittorio e seguendo alla lettera tutti i suoi consigli, ho preparato la colomba che vedete in foto. La copertura e la farcitura sono delle mie idee e vi consiglio di provare questo abbinamento, perchè è veramente golosa!!!

INGREDIENTI (PER 1 STAMPO DA 1 KG)
1° Impasto:
-40 gr. manitoba
-40 gr. latte intero tiepido
-20 gr. lievito di birra fresco
2° Impasto:
-Impasto precedente
-100 gr. manitoba
-130 ml acqua tiepida
3° Impasto:
-Impasto precedente
-100 gr. manitoba
-20 gr. burro ammorbidito
-20 gr. zucchero
4° Impasto:
-Impasto precedente
-210 gr. manitoba
-120 gr. uova bio (circa 2)
-80 gr. burro ammorbidito
-120 gr. zucchero
-scorza grattugiata di 1 arancia e 1 limone
-5 gr. sale

Per la Copertura e Farcitura:
-250 gr. cioccolato bianco di buona qualità
-2 cucchiai olio di semi di girasole
-Granella di Pistacchio SCIARA q.b.
-1 barattolo Crema di Pistacchio SCIARA


PREPARAZIONE
1° Impasto: Innanzitutto sciogliete il lievito nel latte tiepido. Quando è totalmente sciolto, aggiungete la farina. Impastate per pochi minuti nella ciotola con l'ausilio di una spatola o un cucchiaio, quindi coprite con la pellicola trasparente e ponete a lievitare in un luogo caldo per 20 minuti circa.
2° Impasto: Sciogliete il primo impasto con l'acqua tiepida e quando è fluido ed omogeneo aggiungete la farina. Impastate per qualche minuto finchè l'impasto non diventa omogeneo (anche a mano) e ponete nuovamente a lievitare (coperto dalla pellicola trasparente) per 40 minuti circa sempre in un luogo caldo (io forno riscaldato e poi spento).
3° Impasto: Utilizzando l'impastatrice, aggiungete alla ciotola con l'impasto lievitato lo zucchero e azionate alla velocità 1. Quando lo zucchero è assorbito, aggiungete la farina. Quando anche quest'ultima è assorbita, aggiungete poco alla volta il burro ammorbidito e tagliato a cubetti. Impastate fino a quando l'impasto si stacca perfettamente dalla ciotola e si forma una palla liscia e soffice. Coprite con la pellicola trasparente e ponete a lievita per 1 ora circa.
4° Impasto (il più difficile): Rimettete la ciotola con l'impasto nell'impastatrice e aggiungete lo zucchero. Iniziate ad impastare alla velocità 1. Quando lo zucchero è assorbito, aggiungete la farina poca alla volta. Quando la farina è stata assorbita, aggiungete il primo uovo (a temperatura ambiente). Unite anche il sale e le scorze grattugiate di arancia e limone. Quando il primo uovo è assorbito del tutto, aggiungete il secondo. Non preoccupatevi se l'impasto perde consistenza, si incorderà nuovamente mentre l'impastatrice è in azione. Quando l'impasto è nuovamente incordato, aggiungete i pezzetti di burro poco alla volta. Impastate finchè l'impasto si staccherà perfettamente dalla ciotola e diventa soffice al tatto. Ci vorranno circa 30-40 minuti. Io ho impostato la velocità sempre a 1 ma anche a 2 va bene.
Coprite e lasciate lievitare sempre al caldo finchè raddoppia di volume (circa 2 ore). Trascorso questo tempo, riprendete l'impasto e dividetelo in 2 parti, di cui una leggermente più grande. La parte più piccola verrà suddivisa in 2 parti per poter realizzare le ali.
Prendete il pezzo più grande, stendetelo un po' con le mani e arrotolatelo su se stesso come a formare un filoncino. Trasferitelo sullo stampo per colomba. Ripetete l'operazione per le ali, che andrete a posizionare vicine al corpo della colomba. Ponete a lievitare per l'ultima volta, sempre in un luogo caldo per 1 ora circa o comunque finchè l'impasto raggiunge il bordo dello stampo. Adesso la colomba è pronta per essere cotta. Infornatela a 160°C per 45 minuti. Dopo i primi 10 minuti inizierà a colorarsi sopra, quindi consiglio di coprirla con della carta stagnola o con una teglia d'alluminio.
Quando la colomba è cotta, uscitela dal forno ed infilzatela con 2 lunghi spiedini. Capovolgetela e lasciatela raffreddare a testa in giù (io non l'ho fatto e mi si è afflosciata di un paio di centimetri).
Quando la colomba si è raffreddata, potete procedere con la farcitura e con la copertura.

Per la farcitura: mettete la crema all'interno di una sac-a-poche con bocchetta stretta e farcite la colomba nei punti strategici (coda, testa, ali e corpo). Una volta finito, potrete procedere con la copertura.

Per la copertura: Spezzettate il cioccolato bianco e fatelo sciogliere a bagnomaria con i 2 cucchiai di olio di semi. Mescolate delicatamente e quando è del tutto fuso lasciatelo cadere delicatamente sulla colomba. Potete fare anche 2 strati di cioccolato, aspettando che il primo si solidifichi un po' per poi procedere con il secondo strato. Quando la colomba è del tutto ricoperta, decorate con della granella di pistacchio di Bronte.
Adesso la colomba è pronta e dovrete attendere che si solidifichi il cioccolato prima di tagliarla (circa 1 ora e mezza).

SUGGERIMENTO: Vi consiglio di iniziare a preparare la colomba al mattino, così che già nel pomeriggio è pronta per essere degustata. Io ho iniziato alle 09:30 e ho finito verso le 18:30.
Quando il cioccolato è solido, avvolgete la colomba in un sacchetto di plastica per alimenti, si manterrà così soffice fino a 1-2 giorni dopo.





BUON APPETITO! ;)


18 commenti:

mondo al femminile ha detto...

Giovy ma che bontà!!! vorrei addentarlaaaaaa sei stata bravissima come sempre

Giovyna ha detto...

Grazie Maria Giovanna! ^__^

quintopeccatocapitale.it ha detto...

Il secondo tentativo allora è stato perfetto!La colomba ha un aspetto squisito..che golosa quella crema e tutto quel pistacchio!

Dario Fattore ha detto...

bonta che piu bonta non si puo

dario fattore - whosdaf

Valentina L ha detto...

Che bonta.. davvero una delizia!! La provero..la ricetta è molto ma molto gustosa, il pistacchio mi fa impazzire.

Maria Pandolfo ha detto...

Giovanna ti conosco da tempo e sei bravissima in cucina, ma con questa colomba farcita con crema al pistacchio ti sei superata, che dire è una meraviglia solo a guardarla, complimenti

micolcirid ha detto...

Strepitosa questa ricetta che coniuga creatività culinaria, qualità degli ingredienti e originalità degli abbinamenti! DA relicare!

andreea manoliu ha detto...

E' una meraviglia questa colomba !!! Complimenti !!!

mariafelicia magno ha detto...

diventi ogni gg più brava...mi sembra complicatissima e lunga da realizzare xò che soddisfazione quando la mangi..mi sembra bellissima da vedere ma pure golosissima

katia B ha detto...

mi piace proprio questa colomba... io quest'anno ho provato per la prima volta ed ho fatto quella classica, ma mi piace provare versioni nuove... grazie per la ricetta, la proverò..

Ursula Ansa ha detto...

che bella che è la tua colomba mi piace la farcitura di crema al pistacchio e la copertura cioccolato bianco e granella di pistacchi,

Rocco Dragone ha detto...

questa colomba farcita con Crema al Pistacchio e ricoperta con Cioccolato Bianco e Granella di Pistacchio è semplicemente eccezionale, un vero peccato non averla potuta assaggiare per un goloso come me, ottimo il suggerimento preso dal sito Vivalafocaccia

giusy loporcaro ha detto...

ogni volta che passo a sbirciare nel tuo blog rimango incantata dalle meravigliose ricette che prepari! questa colomba è fantastica.....sei davvero bravissima....hai realizzato un capolavoro della pasticceria con degli ingredienti che adoro....il pistacchio! devo fare subito un salto nel sito che suggerisci! buon sabato!

Elisabetta Bertolini ha detto...

Ciao è incredibile <3 assolutamente golosa ... io non saprei mai farla...

angela bartolomeo ha detto...

Il titolo del blog mi mette allegria.Ma il filo di Arianna che mi ha portato alla tua tavola è il pistacchio!!!
Mi fa piacere se fai un salto da me:))
A presto
Angela

Anna Cascino ha detto...

ciao cara anche io quest'ultimo periodo sto apprezzando molto il pistacchio, tu l'hai ottimamente esaltato con questa preparazione a dir poco squisita

Maria Caligiuri ha detto...

mamma mia che goduria anche solo guardarla *_*

Ombretta Orru' ha detto...

amica mia questa colomba è fanastica vorrei solo poterne assaggiare una fetta per sentirne la bontà,un bacioen ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...