lunedì 28 aprile 2014

Ossobuco di Tacchino alla Diavola con Patate


Inizio questa settimana con una ricetta dedicata agli amanti dei cibi piccanti.
Recentemente vi ho parlato dell'azienda Lu Cavalire e dei suoi buonissimi peperoncini sott'olio (se vi siete persi/e il post cliccate QUI) e la ricetta che vi propongo oggi prevede infatti l'utilizzo del Lazzaretto, una tipologia di peperoncino piccante ma sopportabile.

In abbinamento a questo gustoso secondo piatto a base di carne, propongo Terra di Batìa 2011 dell'azienda agricola Sacco, un vino rosso siciliano che si abbina perfettamente alle carni bianche.

INGREDIENTI (PER 2 PERSONE):
-2 fette ossobuco di tacchino
-2 patate medie
-1/4 cipolla bianca
-3 cucchiai olio extra vergine d'oliva bio
-300 ml passata di pomodoro bio
-4 pezzetti Peperoncino Sott'olio Lazzaretto Lu Cavalire
-farina 00, sale, aromi q.b.

PREPARAZIONE:
Per ottenere una carne saporita ed eliminare il sapore di selvaggina, consiglio sempre di mettere a marinare il tacchino in una ciotola capiente con del vino rosso (nel mio caso Terra di Batìa) e qualche cucchiaio di aromi misti per carne per almeno 4-5 ore.
Trascorso questo tempo, sgocciolate bene le fette di ossobuco, passatele nella farina e cuocetele per 5-10 minuti circa in una padella con 1 dei cucchiai d'olio e.v.o. Sfumate con il vino rimasto e lasciate cuocere l'ossobuco fino a completa doratura da entrambi i lati. Uscitelo quindi dalla padella, salate e tenete al caldo.
Tritate finemente la cipolla e fatela cuocere con 2 cucchiai d'acqua in una padella capiente. Quando l'acqua è evaporata del tutto, aggiungete i 2 cucchiai rimanenti d'olio e.v.o. e i pezzetti di peperoncino, quindi lasciate dorare la cipolla. Unite adesso la passata di pomodoro e lasciate insaporire, regolando di sale.
Aggiungete l'ossobuco di tacchino e le patate tagliate a fettine sottili, lasciate cuocere per altri 15-20 minuti circa a fiamma bassa e con un coperchio sopra. Girate l'ossobuco di tanto in tanto. Quando è tutto cotto, servite ben caldo o tiepido.




BUON APPETITO! ;)

22 commenti:

Giorgia Contu ha detto...

Sai che non ho mai assaggiato l'osso buco fatto in questo modo?? ma dev'essere proprio delizioso!!

andreea manoliu ha detto...

Vien voglia di tuffare un bel pezzo di pane dentro il patto. Molto buono !!!

Palmira D'arrigo ha detto...

Che bontà questo ricetta, ti ruberò la ricetta per preparare un secondo gustoso

Sonia Pi ha detto...

che ricetta strana. Sarà che non ho mai mangiato l'osso buco ma adesso mi hai fatto venire la curiosità quindi assolutamente rifarò la tua ricetta.

Giovyna ha detto...

@Sonia Pi: la ricetta ti sembra strana perchè non l'hai assaggiata. Ti consiglio di provarla e poi mi fai sapere.

emanuela rossi ha detto...

Non puoi capire da quant'è che non magnio un ossobuco..ma vedendo la tua squisita e sfiziosa ricetta non puoi capire che voglia che mi hai fatto venire..la voglio rifare al piu' presto!!! deve essere deliziosa!!!

Francesca Costa ha detto...

Cara devo rubarti questa ricettina....mio marito adora l'ossobuco, e proverò a riproporgli la tua ricetta...con l'aggiunta di questo peperoncino speciale!!!

patrizia notori ha detto...

non ho mai mangiato l'ossobuco alla divola con le patate. è sicuramente una variante deliziosa che devo provare al più presto!

Lucia Collo ha detto...

Una ricetta davvero prelibata che farebbe impazzire mio marito. Ti dico solo che me la segno e che la rifarò al più presto.

Ombretta Orru' ha detto...

Cara Giovanna questo secondo piatto è proprio da leccarsi i baffi ottima preparazione da provare al più presto,un bacio ^_^

Milena Sileo ha detto...

interessante davvero la tua ricetta, mi ingolosisce parecchio!adoro il gusto piccantino, credo proprio che la rifarò presto!

micolcirid ha detto...

Che proposta gustosa e godereccia! Una favola già da vedere! E poi notevole anche l'abbinamento col vino!

dch17 ha detto...

Che invitante ricetta appetitosa! L'ossobuco è tipico della mia regione e a Milano lo mangiamo con il risotto secondo un'antica tipica ricetta. Devo dire che la tua non ha nulla da invidiare alla nostra.

tonia ha detto...

La tua ricetta sempre molto facile da realizzare, ed hai saputo abbinare un buon vino complimenti.. proverò a farlo per mio marito visto che io sono vegetariana ^_^

maria boiano ha detto...

sai che non ho mai provato l'oso buco, ma mi incuriosisce molto il tuo piatto vorrei proprio provare

Anna Cascino ha detto...

Ciao cara anche io preparo spesso l'ossobuco ma alla diavola non l'ho mai fatto. Un piatto da tenere presente visti anche gli ingredienti che hai utilizzato, ottimo abbinamento con il vino.

Michela Px ha detto...

Non cucino spesso l'ossobuco ma a mio marito piace tantissimo (di solito lo mando dalla suocera a mangiarlo!!!) proverò questa tua gustosa ricetta così lo posso far contento anche io, con gli eccezionali ingredienti che hai utilizzato sarà senz'altro buonissimo

giusy loporcaro ha detto...

che fame!!! non ho mai mangiato l'ossobuco di tacchino ma cosi' cucinato e con tutti questi ingredienti dev'essere ottimo!

Maria Crisci ha detto...

Un piatto degno di essere ammirato ma sopratutto da assaggiare senza dubbio, complimenti per la gustosissima ricetta.

Valentina L ha detto...

Una delizia la tua ricetta! Devo provare assolutamente questo vino rosso.. sara davvero una delizia nel palato.

Michela Lucchi ha detto...

un buon accostamento di sapori, mio marito va matto per il peperoncino e di sicuro gli farò fare un giro sul sito per vedere cosa ne pensa e cosa prendere..

mammaargi ha detto...

Se stai cercando degli amanti di cibi piccanti...eccomi sono qui! Il tuo piatto ha un aspetto davvero goloso ed invitante, il fatto che sia piccante lo rende ancora più stuzzicante , cosa a me molto gradita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...