sabato 27 settembre 2014

Ciambella Rustica ai Salumi e Formaggio


Questa settimana è stata per me particolarmente densa di impegni e di emozioni. Ad esempio Mercoledì ho conosciuto di persona il mio amico Gerhard, che è venuto direttamente dalla Germania per fare una piccola vacanza in Sicilia.

Ci siamo incontrati in centro e abbiamo trascorso qualche ora a chiacchierare davanti ad un buon caffè e a ridere spensieratamente. Sono molto contenta di aver fatto la sua conoscenza; in verità la nostra amicizia è iniziata su Facebook nel 2011 (se non erro) ed è sempre stato gentile e simpatico con me. Conoscerlo di presenza ha soltanto confermato che è una brava persona. :)
Ci siamo scambiati dei regalini: io gli ho portato una bottiglia di Nero d'Avola e lui mi ha regalato delle praline buonissime che si chiamano "Giotto". Io non le avevo mai viste prima e mi ha raccontato che in Germania vengono utilizzate per preparare una buonissima torta. Vi anticipo che la prossima settimana preparerò per la prima volta anch'io la "Torta Giotto", seguendo la ricetta di Gerhard.

Adesso però non voglio annoiarvi e passo direttamente a parlarvi della ricetta di oggi. Questa ciambella rustica è davvero soffice e ricca; ideale per un aperitivo/buffet, piace sia ai grandi che ai piccoli.
Potete farcirla come più vi piace: io ho utilizzato alcuni salumi dell'azienda Terre Ducali, wurstel e formaggio Maasdam a cubetti. Questa ciambella rustica è buonissima sia calda che a temperatura ambiente. Può essere consumata anche il giorno dopo, ma vi consiglio sempre di riscaldarla in forno oppure al microonde per 1-2 minuti.

INGREDIENTI (PER 6-8 PERSONE):
-300 gr. farina manitoba
-200 gr. farina 00
-200 ml acqua tiepida
-125 ml latte parzialmente scremato tiepido
-25 gr. lievito di birra fresco (1 panetto)
-50 gr. zucchero
-50 gr. burro ammorbidito
-18 gr. sale

Per il ripieno:
-60 gr. Coppa di Parma IGP Terre Ducali
-60 gr. Fiocco di Prosciutto Terre Ducali
-1 wurstel di suino grande
-150 gr. formaggio Maasdam in un'unica fetta

Per decorare:
-1 tuorlo + 1 cucchiaio di latte
-semi di sesamo q.b.


PREPARAZIONE:
Setacciate le due farine in una ciotola capiente e praticate un buco al centro, dove andrete a briciolare il lievito di birra. Sciogliete quest'ultimo con poco latte tiepido, successivamente versatevi lo zucchero, il sale e il burro tagliato a pezzetti. Amalgamate bene il tutto, aggiungendo un po' per volta tutto il latte e l'acqua tiepida e accertandovi che tutti gli ingredienti si siano mischiati tra loro.
Lavorate l'impasto sul piano del tavolo infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo (per attivare il lievito), fino al completo assorbimento del liquido.
Se utilizzate l'impastatrice, dopo aver amalgamato tutti gli ingredienti accendete alla velocità 1 e lasciate lavorare la macchina per 10 minuti circa. Negli ultimi 5 minuti aumentate la velocità a 2. Nonappena si sarà formata una palla liscia ed elastica, rimettete l'impasto nella ciotola infarinata, copritelo con uno strofinaccio umido e ponetelo a lievitare in un luogo tiepido (possibilmente dentro il forno spento), fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (un'ora e mezza circa).
Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l'impasto e stendetelo in un'unica sfoglia (altezza 1 cm circa) possibilmente rettangolare. Distribuitevi sopra il formaggio e il wurstel tagliati a cubetti e i salumi tagliuzzati grossolanamente e iniziate ad arrotolare l'impasto, partendo dal lato più corto. Formerete così un lungo cilindro; unite le 2 estremità e adagiate su uno stampo per ciambellone ben oleato. Ponete nuovamente a lievitare in un luogo caldo (io il forno spento) finchè l'impasto uscirà fuori dallo stampo.
Spennellate con il tuorlo leggermente sbattuto con il latte e decorate con semi di sesamo. Infornate infine in forno già caldo a 180°C per 40-45 minuti circa. Se il ciambellone dovesse colorarsi troppo sulla parte superiore, copritelo con della carta stagnola. Lasciate raffreddare prima di toglierlo dalla teglia. Servite tiepido oppure freddo.
Tagliere in Legno Eccomi - GP&me

BUON APPETITO! ;)

21 commenti:

Ilaria Russo ha detto...

Mmh... Che ricetta appetitosa, ho già l'acquolina! :)

Rita Amico ha detto...

Che meraviglia questa ciambella rustica, ricca e appetitosa proprio come piace a me.

patrizia notori ha detto...

che goduria questa ciambella rustica con formaggi e salumi, solo a guardare la foto mi è venuta una gran fame!

serenella venturini ha detto...

Ma che bella ciambella rustica che hai preparato cara mia..sarà che io vado matta per le preparazioni salate e oggi tu mi ha davvero conquistata..chissà quanto è buona eanche tanto sfiziosa..da rifare al piu' presto!!!

Sabrina Rabbia ha detto...

molto sfiziosa, baci Sabry

~ Inco ha detto...

Che spettacolo..peccato è tardi altrimenti impastavo anche io!!
Sarà per la prossima volta. Buona domenica

rubjna globo ha detto...

ma che buona sta ciambella...ha un'ottima facciata ahhaahahah no davvero mi fa venir voglia di dare un morso allo schermo... brava complimenti fai sempre cose belle e saporite...

andreea manoliu ha detto...

Molto soffice e gustosa e adatta anche per quando sono le giornate belle quando si va al pic nic, ma anche in ogni occasione. Buon weekend ! Claudia

laura ha detto...

dovrà essere molto buona la tua ricetta, io una volta ne ho preparata una simile

Michela Px ha detto...

Non vedo l'ora di vedere la preparazione della tua torta Giotto!Nel frattempo mi gusto gli occhi con questa fantastica ciambella, non è che te ne è avanzato un pezzetto?!?!!?troppo buona!

Elena G ha detto...

che delizia la tua ciambella rustica, ti confesso che non l'ho mai fatta ma la vorrei proprio preparare e gustare!

Lifest.99 ha detto...

Crudelia, ma non puoi postare una ricetta del genere quando io sono a dieta, rischio di vanificare ogni sforzo!!!
Terre Ducali si trova anche dalle mie parti, sono molto buoni :-)

Graziella Di Chiano ha detto...

Favolosa la tua ciambella salata, mi sono già salvata la ricetta perchè guardarla è una vera tentazione a cui non vorrei rinunciare.

Mila ha detto...

Davvera golosa

micolcirid ha detto...

Questa ciambell rustica ha un aspetto davvero accattivante! Replicherò la tua ricetta sabato in occasione della festa di compleanno di mio figlio!

manuela salmastri ha detto...

spero non ti dispiaccia del fatto che ho copiato la tua ricetta. Ho ospiti a cena e vorrei stupirli con questa tua ciambella rustica

Vittoria Greco ha detto...

Questa ciambella rustica ha un aspetto divino, il gusto non dev'essere da meno! Proverò la tua ricetta al più presto! :)

Carlotta Del Vesco ha detto...

Bellissima questa ciambella rustica, si presenta divinamente e chissà che buon sapore.

Maria Caligiuri ha detto...

buona magari sabato ne approfitto e me la preparo ^_^

erina capuani ha detto...

ciao...potrei congelarla? se si quando dopo cotta o prima della 2^lievitazione? grazie a chi risponderà
:*

Giovanna La Barbera ha detto...

Ciao Erina Capuani e grazie per il tuo commento!
Puoi congelare questo ciambellone dopo che è perfettamente cotto. Una volta scongelato (a temperatura ambiente), puoi passarlo al microonde oppure in forno per un paio di minuti. A presto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...