lunedì 13 marzo 2017

Torta Mimosa con Crema Pasticcera al Pistacchio


Buonasera a tutti e buon Lunedì! Nel post precedente vi ho mostrato cosa ho cucinato in occasione della Festa della Donna, oggi invece vi propongo la ricetta della mia Torta Mimosa con Crema Pasticcera al Pistacchio.

Per la preparazione di questa ricetta, ho utilizzato la buonissima Crema al Pistacchio "Oro" di Sciara che è davvero speciale, poichè non contiene lattosio nè olio di palma ed è indicata anche per chi è intollerante al glutine... Solo veri pistacchi di Bronte, olio extra vergine d'oliva e zucchero! ;-)

Vediamo insieme come si prepara questa deliziosa torta, che può essere preparata non solo per la festa della donna ma per qualsiasi ricorrenza speciale!

INGREDIENTI (PER 4-6 PERSONE)
Per il Pan di Spagna:
-250 gr. zucchero
-140 gr. farina 00
-120 gr. fecola di patate
-8 uova bio
-1 pizzico sale
Per la Bagna:
-150 ml acqua minerale
-3 cucchiai zucchero
-scorza intera di 1 limone biologico
Per la Crema Pasticcera al Pistacchio
La ricetta della mia Crema Pasticcera QUI
-2 confezioni da 90 gr. ciascuna Crema di Pistacchio "Oro" Sciara

Per Decorare:
-zucchero a velo q.b.
-1 o più fragole fresche


PREPARAZIONE:
Per prima cosa dovete preparare il Pan di Spagna. Con queste dosi potrete realizzare 2 torte utilizzando 2 stampi da 22 cm ciascuno, l'importante è però che vengano infornati nello stesso momento, altrimenti potete utilizzare un'unica teglia rotonda da 24 cm di diametro.

In un'ampia ciotola mettete le uova, lo zucchero e un pizzico di sale. Utilizzando le fruste elettriche, montate le uova per almeno 10 minuti: dovranno diventare molto gonfie, chiare e spumose. Successivamente unite a pioggia la farina setacciata e miscelata con la fecola, mescolate quindi delicatamente utilizzando una spatolina, per non smontare il composto.

Versate l'impasto nelle 2 tortiere da 22 cm oppure in un'unica teglia da 24 cm circa e infornate in forno preriscaldato a 170°C per circa 35 minuti, dopo di che sfornate e lasciate raffreddare il Pan di Spagna. Nel frattempo preparate la bagna analcolica al limone.

Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino e portate ad ebollizione mescolando frequentemente. Fate bollire la bagna per circa 10-15 minuti, dopo di che togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente. Infine preparate la crema pasticcera seguendo LA MIA RICETTA QUI.

Quando la crema pasticcera è pronta e fredda, aggiungete la Crema di Pistacchio "Oro" e mescolate fino a quando i 2 ingredienti non si saranno amalgamati per bene. Adesso potete procedere con l'assemblaggio della torta.

Tagliate il primo Pan di Spagna in 2 dischi della stessa dimensione; bagnate il primo strato con la bagna al limone e successivamente farcitelo con qualche cucchiaio di crema pasticcera al pistacchio.
Coprite con il secondo disco di Pan di Spagna e ripetete l'operazione con la bagna. Infine ricoprite interamente la torta di crema e uniformate bene il tutto utilizzando un coltello a lama liscia. Adesso è il momento di decorare la torta.

Tagliate il secondo Pan di Spagna in tanti dadini, elimonando le parti esterne più scure e ricoprite la torta come una cascata. Con le mani effettuate una leggera pressione, affinchè i dadini aderiscano perfettamente alla crema. Per ultimo spolverizzate con dello zucchero a velo vanigliato e decorate con una o più fragole fresche.

La torta deve essere riposta in frigorifero per 2-3 ore prima di essere consumata. Questo dolce si manterrà perfetto e goloso fino a 2 giorni dalla preparazione.





BUON APPETITO! ;-)

1 commento:

andreea manoliu ha detto...

Bellissima e tanto golosa !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...