lunedì 23 ottobre 2017

Fusilli con Pesto di Nocciola, Zucca e Funghi Porcini


Buon inizio di settimana! E' tempo di zucca, quindi oggi vi propongo una ricetta vegetariana realizzata un po' di tempo fa, assolutamente deliziosa e che si prepara in poco tempo.

Per questa ricetta ho utilizzato il Pesto di Nocciola di Sciara, un'azienda siciliana come me di cui vi ho ampiamente parlato qui sul blog. I suoi prodotti sono tutti davvero ottimi e vi consiglio di provarli, mi raccomando! ;-)

Vediamo insieme come si prepara questa ricetta.
INGREDIENTI (PER 2 PERSONE):
-160 gr. fusilli
-200 gr. zucca già pulita
-25 gr. funghi porcini secchi
-1/2 confezione Pesto di Nocciola Sciara
-1/4 cipolla bianca
-3 cucchiai olio extra vergine d'oliva bio siciliano
-sale, prezzemolo q.b.

PREPARAZIONE:
Per prima cosa mettete a rinvenire i funghi porcini secchi in poca acqua calda per circa 15 minuti. Dopo che sono diventati morbidi, tritateli grossolanamente e teneteli momentaneamente da parte.

Tritate finemente 1/4 di cipolla bianca e mettetela in un pentolino capiente insieme ad un mestolino di brodo vegetale e a una foglia di alloro essiccato. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate stufare dolcemente la cipolla.

Nonappena l'acqua è evaporata, aggiungete l'olio e.v.o. e fate soffriggere la cipolla. Quando quest'ultima diventa dorata, unite la zucca pulita e tagliata a cubetti e fatela saltare a fiamma vivace per qualche minuto.

Adesso aggiungete anche i funghi porcini rinvenuti e mescolate il tutto. Fate rosolare il tutto ancora per qualche minuto, dopo di che abbassate la fiamma e lasciate cuocere le verdure per circa 10-15 minuti. Se necessario, aggiungete un mestolino di acqua calda o brodo vegetale (ma senza esagerare).

A cottura ultimata regolate di sale e tenete il condimento al caldo. Procedete adesso con la cottura dei fusilli in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli dapprima con qualche cucchiaio di Pesto di Nocciola e dopo con il condimento di zucca e funghi porcini.

Servite infine la pasta ben calda, decorando i piatti con un trito di prezzemolo fresco. Questa portata va consumata ben calda, pertanto non sarà possibile conservarla dopo la preparazione.





BUON APPETITO! ;-)

2 commenti:

Simona Nania ha detto...

Sapori che amo moltissimo. Davvero bella anche da vedere questa pasta

andreea manoliu ha detto...

Bella da vedere e tanto gustosa, il pesto è buonissimo e tu hai preparato un piatto favoloso !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...