martedì 13 novembre 2018

Quiche con Zucca, Pancetta e Scamorza


Buon Martedì! Oggi vi propongo una ricetta davvero squisita, indicata per una cena in famiglia oppure per un aperitivo in compagnia, ottima da gustare sia tiepida che a temperatura ambiente.

Questa quiche (o torta salata) è davvero semplice da realizzare ed economica, ideale se come me amate questo genere di portate.
Recentemente ho ricevuto in regalo dal mio fidanzato 2 belle zucche grandi e mi sono cimentata nella preparazione di svariate ricette, sia dolci che salate. Continuate a seguirmi, perchè ve le mostrerò una per una! :-) Vediamo dunque come realizzare questa ricetta. 


INGREDIENTI (PER 4-6 PORZIONI):
-1 rotolo pasta sfoglia fresca
-350 gr. zucca già pulita
-200 gr. pancetta affumicata
-200 gr. scamorza
-200 ml panna da cucina
-2 uova bio
-1/2 cipolla bianca
-20 ml vino rosso
-3 cucchiai olio extra vergine d'oliva bio siciliano
-2 cucchiai Pecorino Romano grattugiato fresco
-sale, pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Pulite accuratamente la zucca e tagliatela a cubetti non troppo piccoli, quindi tenetela momentaneamente da parte. Affettate la cipolla e trasferitela in un'ampia padella insieme ai cucchiai di olio e.v.o. Accendete il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere la cipolla.

Quando la cipolla è dorata, aggiungete la pancetta a cubetti e fatela rosolare a fiamma vivace per un paio di minuti, dopo di che sfumatela con il vino rosso e lasciatelo evaporare. Dopo poco unite anche la zucca a cubetti, mescolate con cura e lasciate cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti, coprendo il tutto con un coperchio. A cottura ultimata, fate raffreddare il condimento a temperatura ambiente.

Nel frattempo sbattete le uova con una presa di sale e un pizzico di pepe, quindi aggiungete i cucchiai di Pecorino Romano grattugiato fresco. Unite la panna da cucina e amalgamate bene il tutto. Infine aggiungete anche la zucca, la pancetta e la scamorza a cubetti.

Prendete una teglia rotonda del diametro di circa 24-26 cm e all'interno posizionatevi la pasta sfoglia fresca srotolata con la sua carta da forno in dorazione. Bucherellate il fondo con una forchetta e versate all'interno il ripieno preparato precedentemente. Ripiegate i bordi della pasta sfoglia verso l'interno e spennellateli con l'uovo rimasto. Decorate a piacere con semi di sesamo e di papavero.

Cuocete la torta salata in forno statico preriscaldato a 190°C per circa 45 minuti. Quando è cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente prima di consumarla.
Questa portata può essere conservata in frigorifero per al massimo 2 giorni dalla preparazione, sarà comunque necessario scaldarla in forno poco prima di consumarla.





Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati, seguitemi anche sulla mia Pagina Facebook! Utilizzate l'hashtag #latavolaallegra per condividere sui social network le mie ricette fatte da voi!

BUON APPETITO! ;-)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...