sabato 28 marzo 2020

Panini soffici con Pomodori Secchi


Qui sul blog non avevo ancora pubblicato la mia ricetta dei panini con i pomodori secchi. Visto il brutto periodo che sta vivendo adesso l'Italia, molte persone si ritrovano a stare forzatamente in casa e a cimentarsi nella preparazione di svariati prodotti da forno.

Sui vari social network, vedo quotidianamente foto e video di persone che preparano un po' di tutto: pane, pizza, dolci e chi più ne ha più ne metta. Anche persone che non avevano mai cucinato in vita loro!!!
Questa cosa mi fa davvero molto piacere, soprattutto perchè mi sono accorta che sono incrementate le visualizzazioni su questo blog e per questo motivo vi ringrazio tutti. :-)

Oggi voglio condividere con voi una ricetta che ho preparato proprio ieri pomeriggio e posso garantirvi che è assolutamente facile da realizzare e il risultato è soddisfacente. Si tratta di soffici panini di farina mista (semola rimacinata e farina bianca 00) arricchiti con i Pomodori Secchi a Julienne di Agriblea, anzienda con la quale collaboro da diversi anni.

Vediamo insieme come si preparano e qualche consiglio utile, per un risultato perfetto.

INGREDIENTI (PER 15 PANINI PICCOLI):
-250 gr. Farina di semola rimacinata
-250 gr. Farina 00
-310 ml acqua tiepida
-70 gr. Pomodori Secchi a Julienne Agriblea
-50 ml olio extra vergine d'oliva
-25 gr. Zucchero
-20 gr. Lievito di birra fresco oppure 1 bustina di lievito secco
-18 gr. Sale

PREPARAZIONE:
Miscelate le due tipologie di farina all'interno di una ciotola capiente, quindi praticate un incavo al centro, dove andrete a sbriciolare il lievito di birra fresco. Se utilizzate il lievito di birra secco in bustina, allora potrete mescolarlo direttamente alla farina.

Sciogliete il lievito fresco con un po' di acqua tiepida, dopo di che aggiungete lo zucchero e anche l'olio. Per ultimo unite il sale e versate gradatamente tutta l'acqua, mescolando continuamente. Non appena avrete ottenuto un composto denso e piuttosto appiccicoso, aggiungente anche i pomodori secchi tritati e amalgamate per bene il tutto.

Trasferite l'impasto sul tavolo leggermente infarinato e impastate a mano per circa 10 minuti. Potrebbe essere necessario aggiungere altra farina a pioggia. Quando avrete ottenuto un panetto soffice ed elastico, rimettetelo nella ciotola e copritelo con della pellicola da cucina.

Ponete a lievitare in un luogo caldo, lontano da correnti d'aria (preferibilmente il forno preriscaldato e poi spento), per circa 1 ora. L'impasto dovrà raddoppiare di volume.
Trascorso il tempo della prima lievitazione, dividete l'impasto in 15 palline della stessa misura. Posizionatele su una teglia grande, ben distanziati fra loro e rimettetele a lievitare per altri 20 minuti.

Trascorsa anche la seconda lievitazione, cuocete i panini ai pomodori secchi in forno statico preriscaldato a 190°C per circa 10-15 minuti. Controllate che siano ben cotti sia sotto che sopra.
Non appena saranno cotti, sfornateli e lasciateli intiepidire prima di consumarli.

Questa portata può essere conservata a temperatura ambiente per al massimo 1 giorno dalla preparazione, oppure potrete congelarli dopo che li avrete cotti e raffreddati.




BUON APPETITO! ;-)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...