martedì 22 ottobre 2013

Cosciotto di Tacchino al Forno con Patate ed Erbe di Provenza


Scusate l'assenza, negli ultimi giorni sono stata piuttosto giù di corda e non ho avuto voglia di fare granchè... Ma ho promesso a me stessa che questa settimana sarà più "attiva" ed impegnativa per me, soprattutto perchè Lunedì prossimo sarà il mio compleanno! :) Però non voglio anticiparvi nulla, anche perchè non ho la più pallida idea nè di cosa cucinare nè di come sarà la mia torta! XD

Concluso l'argomento compleanno, passiamo alla ricetta del giorno. Come ormai avrete capito, il tacchino è l'unico tipo di carne bianca che mangio (visto che odio il pollo!!!) e cucinato al forno con le patate è sicuramente uno dei miei secondi piatti preferiti.
Elementi essenziali per rendere il tacchino più saporito sono il vino (bianco o rosso, a scelta in base ai gusti) e le erbe/aromi/insaporitori. Per questa ricetta ho utilizzato una selezione di erbe (per meglio dire un mix) di Cannamela, che si chiama Erbe di Provenza.

INGREDIENTI (PER 2 PERSONE):
-1 cosciotto di tacchino da 450 gr. circa
-3 patate medie bio
-1/2 cipolla bianca bio
-4 cucchiai olio extra vergine d'oliva bio
-3 cucchiai Erbe di Provenza Cannamela
-2 cucchiai di farina
-vino bianco, sale q.b.

PREPARAZIONE:
Innanzitutto mettete a marinare il cosciotto di tacchino in 250 ml circa di vino (potete calcolarlo anche ad occhio, dovrà comunque essere ammollo al vino) + 2 cucchiai di erbe/insaporitore (io QUESTO). Per fare in modo che la carne perda il suo sapore di selvaggina, è bene tenere il tacchino a bagnomaria per almeno 2-3 ore... C'è chi, comunque, lo tiene anche per una notte intera.
Trascorso il tempo della marinatura, scolatelo ed infarinatelo. Tenete da parte il vino utilizzato, poichè vi servirà per sfumare la carne durante la cottura.
Prendete una padella capiente ed antiaderente, versatevi 2 cucchiai di olio e.v.o. e quando l'olio è caldo mettete il cosciotto di tacchino a cuocere a fiamma vivace, girando da entrambi i lati. Quando è dorato, sfumate con il rimamente vino (se vi sembra troppo, calcolate tipo mezzo bicchiere). Quando il vino è evaporato del tutto, aggiustate di sale e lasciate cuocere per altri 5 minuti sempre a fiamma vivace. Togliete quindi dal fuoco e tenete al caldo.
Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti di medie dimensioni. Affettate la cipolla ed unitela alle patate, insieme a 2 cucchiai di olio e.v.o. e altri aromi (circa 1 altro cucchiaio). Amalgamate bene tutti gli ingredienti e trasferiteli in una teglia capiente e ben oleata. Al centro mettetevi il cosciotto di tacchino ed infornate a 200°C per 40 minuti circa. Controllate la cottura delle patate, che dovranno essere croccanti fuori e morbide dentro. Lasciate intiepidire prima di servire.



BUON APPETITO! ;)

21 commenti:

Antonella Palomba ha detto...

ottimo,complimenti,a me il tachino non piaceva ma per forza magiore ho dovuto imparare a mangiarlo,questa ricetta la conoscevo poco,l'ho copiata sperando di arivare ai tuoi stessi risultata anche perche' non ho i tuoi stessi aromi

Romina Sborzacchi ha detto...

Inutile dirti che ho l'acquolina in bocca... Una di quelle ricette semplici e che adoro. Proverò le erbe provenzali e la tua ricetta chiaramente

emanuela rangillo ha detto...

Mi hai dato sicuramnete uno spunto per la cena ,sai che non ho mai utilizzato le erbe di provenza? domani devo fare la spesa e andrò dritta allo scaffale spezie,anche perchè io le adoro e adoro anche provarne di nuove.

Monica Murru Piga ha detto...

Piatto sempre buono e saporito dalla tua foto si vede che ti è uscito molto bene!

in cucina con lety ha detto...

mamma mia che fame Giop',si presenta davvero bene e poi chissa' che bonta' con tutte quelle spezie...brava :)

Giovanna Riccardi ha detto...

complimenti bel piatto, mi hai fatto venire fame.

rosetta piro ha detto...

ricetta semplice ma deliziosa, penso di prepararlo stasera per cena!

PINA DEL PRETE ha detto...

questo piatto è una squisitezza,facile veloce e sicuramente buonissimo!

Ricette DolcieRidolci ha detto...

mmmm... sembra davvero un ottima ricetta, non vedo l'ora di provarla anche io!!!

Raffaella Mancino ha detto...

che buono questo piatto potrei rubartelo per farlo stasera

Valentina Orru ha detto...

davvero un ottima ricette la provero sicuramente

micolcirid ha detto...

Straordinaria questa ricetta! Una delizia per occhi e palato! Ho notato che anche tu utilizzi le spezie CAnnamela! Sono un vero aiuto in cucina per rendere speciali le nostre ricette!

lena iacono ha detto...

ma che bontà, lo devo provare a fare anche io, gnam gnam!!!

loredana basile ha detto...

ottima questa ricetta, la proverò

Ely Mazzini ha detto...

Ciao Giovyna, invitante e gustoso questo piatto, Bravissima!!!
bacioni...

giusy loporcaro ha detto...

che acquolina solo a guardare le foto!!!!! buonissimo!
sono curiosa di vedere cosa preparerai per il tuo compleanno!

Manuela M. ha detto...

Che bontà questo piatto, solitamente cucino il pollo con le patate, ma anche il tacchino è ottimo!

stellaaamarina ha detto...

Ciao carissima , sei sempre più brava, complimenti il tuo piatto è davvero invitante

Megghy B ha detto...

Adoro le carni bianche e anch'io cucino spesso il tacchino che mio marito gradisce molto, buonissimo il tuo su questo bel letto di patate :), brava Giovy :)

lili ha detto...

ma che delizia complimenti le foto dicono tutto un bacio lili

lili ha detto...

ma che delizia complimenti le foto dicono tutto un bacio lili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...