giovedì 12 febbraio 2015

Ciambelle Fritte per Carnevale (No Uova No Patate)


Le ciambelline fritte rappresentano uno dei primi dolci lievitati che ho preparato per la prima volta tanti anni fa. La ricetta è del mio nonnino (che come vi ho detto milioni di volte è un pasticciere/chef in pensione).

Queste ciambelline sono facili da preparare, non contengono uova nè patate e piacciono sia ai grandi che ai più piccoli.
Visto che siamo nel pieno periodo del Carnevale, ho deciso di condividere con voi la mia ricetta. Se siete golosi e le preferite ricoperte di cioccolato, cliccando QUI troverete la ricetta dei miei Donuts ricoperti al Cioccolato. ;)

INGREDIENTI (PER 20 DONUTS MEDI):
-300 gr. farina manitoba
-200 gr. farina 00
-50 gr. margarina o burro
-25 gr. lievito di birra (un cubetto)
-50 gr. zucchero
-20 gr. sale
-325 ml latte parzialmente scremato o acqua (io metà e metà)
Per la Decorazione:
-200 gr. circa zucchero semolato


PREPARAZIONE:
Mettete le due farine miscelate a fontana all'interno di una ciotola capiente; al centro praticate un buco e mettetevi il lievito sbriciolato che scioglierete in poco latte tiepido. Aggiungete la margarina ammorbidita (o burro), lo zucchero ed infine il sale. Impastate tutti gli ingredienti a mano, aggiungendo poco alla volta tutto il latte tiepido e/o l'acqua.
Lavorate bene l'impasto, fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico. Se utilizzate l'impastatrice, azionate alla velocità 2 e se l'impasto è troppo morbido aggiungete qualche cucchiaio di farina. L'impasto è pronto appena quest'ultimo si stacca da solo dalla ciotola.
Fate lievitare per circa 1 ora e mezza coperto da un canovaccio pulito, finchè l'impasto non sarà raddoppiato di volume.
Successivamente stendete l'impasto con il mattarello all'altezza di 2 cm circa. Con l'aiuto di un bicchiere, ricavate tanti dischi. Per creare il buco centrale della ciambella, utilizzate il collo di una bottiglietta di plastica da 500 ml. Una volta create tutte le ciambelle, friggetele in abbondante olio di semi di arachidi ben caldo ma non troppo, altrimenti le ciambelle si bruceranno e rimarranno crude all'interno.
Scolate quindi le ciambelline e trasferitele su un vassoio ricoperto di carta assorbente da cucina, asciugatele bene e infine tuffatele in un piatto con lo zucchero semolato, facendolo aderire da entrambi i lati.
Consumate le vostre ciambelline fritte calde o tiepide ma comunque entro al massimo 3-4 ore dalla preparazione.


BUON APPETITO! ;)

16 commenti:

sississima ha detto...

quanto mi piacciono queste ciambelline e poi senza uova e patate sono più leggere, una tira l'altra!! Un abbraccio SILVIA

Ombretta Orru' ha detto...

Cara amica queste ciambelle sono fantastiche e perfette mi fai sempre venire l'acquolina in bocca,un bacione ^_^

Dafne Righetti ha detto...

Mammamia che bontà! Qui tutte le ciambelle ti son venute belle e col buco :) Questo periodo l'aria odora di frittelle e dolci di carnevale e io ho un gran desiderio di cimentarmi nella preparazione di qualcosa adatto al periodo. Questa tua ricetta mi sembra perfetta!

in cucina con lety ha detto...

sono bellissime e molto golose e poi sono molto piu' leggere....bravissima Gio' :*

andreea manoliu ha detto...

L'ingredienti sono simile a quelle che ho fatto io, solo che il mio impasto siccome era al inizio per fare del pane, non era impastato con latte. le tue devono essere ancora più morbide,se le mie lo erano !

nancy lady ha detto...

perfette!!!da provare assolutamente:)

Lucia Lucy ha detto...

Che belle le tue ciambelle fritte senza patate e senza uova, la ricetta sembra abbastanza semplice la copierò per domenica: ci sarà una festa di carnevale per i bambini del quartiere e ogni mamma, nonna e zia porterà qualche leccornia da mangiare!

Sara litutti ha detto...

No ma se magari eviti di postare ricette di questo tipo, forse la mia dieta si può salvare!!!! Niente, non ha scampo ormai!! Mi stuzzica non poco questa versione di ciambelle fritte senza patate e uova, e poi tutto quello zucchero... Ciao Dietaaaa :-P

mariafelicia magno ha detto...

io le faccio con le patate, ma queste senza uova e patate mi sembrano deliziose...sarei curiosissima di provarle..

Ilaria Russo ha detto...

Le ciambelleeee... Buoneeeee! :P

Unknown ha detto...

Complimenti per la ricetta ho provato a farla e sono venute buonissime ... anche il giorno dopo li abbiamo mangiate ed erano ancora morbide ..... complimenti .....

Giovyna ha detto...

Grazie mille, sono felice di leggere che vi sono piaciute! :-)

marina farris ha detto...

Che dire...eccezionali,devono essere di una bonta unica! Grazie per la ricetta!

Sophia Felice ha detto...

Ciao cara grazie per questa ricetta, ti chiedo una cosa ^_^ se uso solo la farina 00 va bene lo stesso?

Giovyna ha detto...

Sophia, puoi usare anche solo la farina 00 ma la manitoba aiuta a rendere soffici i lievitati e a farli restare morbidi più a lungo... Quindi sarebbe meglio che tu la usassi. :)

Sophia Felice ha detto...

grazie millee! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...